« Ora è tempo di vegliare per non essere sorpresi! »                « L'inizio della trasformazione quantica di tutti i Semi Stellari e Scintille Divine è prossima »                « Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti (Eraclito) »                « La Fede è qualcosa di veramente speciale e profondo, è una Luce che risiede nell’Anima e deve essere risvegliata con delicatezza e dolcezza, ma con una forza che va oltre qualsiasi immaginazione »
Domande e risposte (parte 2) Stampa

7. Quando avverrà la prima ondata di ascensione? Come me ne posso accorgere?

Si pensa che il Creatore abbia in mente di attendere fin quando sarà possibile, in modo da poter raccogliere il maggior numero possibile di Semi delle Stelle proprio in occasione della prima ondata. Potrà così usufruire del massimo numero di Maestri Ascesi, i quali ritorneranno e compieranno la loro opera, riempiendo la terra di nuovi "messia". Quindi, se ci vorrà più tempo di quanto si spera è solo perché Egli sta aspettando fino all'ultimo. Più esseri parteciperanno alla prima ondata, più se ne potranno salvare nelle ondate successive, e quindi l’esperienza dell'ascensione potrà essere condivisa dal maggior numero di individui. Al momento decisivo quelli della prima ondata se ne andranno tutti nello stesso giorno.

Nei giorni precedenti alla prima ondata, quelli che sono candidati a prendervi parte percepiranno una grande intensificazione del processo di purificazione. Probabilmente alcuni sentiranno una notevole tensione a livello del loro corpo emozionale, e potranno osservare che tutti i loro schemi di pensiero e quel poco che rimane delle vecchie credenze subiscono un'ultima scossa. Nelle ultime ore, quelle precedenti l'evento finale, si sentiranno a stretto contatto con le loro guide, percepiranno nettamente la loro presenza. Inoltre in quei momenti sperimenteranno una grande pace e una profonda chiarezza interiore. Si renderanno nettamente conto di tutti quegli aspetti che ancora li legano a questo mondo. Quando infine verrà il momento nel quale potranno scegliere se rinunciare a tutto ciò o se restare dove sono, saranno completamente soli a decidere, ed è così che deve essere, perché si tratta di una scelta assolutamente personale.

Per quanto riguarda ciò che lasceranno alle loro spalle non ci sarà da preoccuparsi, poiché vi sarà sempre qualcun altro che se ne occuperà; non è poi così importante come si crede, e, dopo tutto, ciò a cui saranno diretti è molto più importante, anche se finché non lo vedranno non potranno rendersene conto.

8. Ognuno di noi se ne andrà per conto proprio oppure si tratterà di una partenza di gruppo?

Nella fase preparatoria ognuno di noi avrà percorso un cammino personale. Al momento dell’ascensione ce ne andremo tutti uno per uno. Le reazioni al processo dell'ascensione potranno essere assai varie, a seconda del livello di evoluzione e del livello di attaccamento, anche se le modalità d’ascensione in sé sono uguali per tutti.

9. A che punto avverrà il ritorno del Cristo sulla terra?

È scritto che ritornerà, ma dobbiamo comunque considerare che egli ha piena libertà di scelta. Se dovesse decidere di tornare sarà senz'altro durante l'evacuazione finale, ovvero durante la terza ondata.

10. Ascenderanno anche gli animali?

Gli animali non possono ottenere lo stesso genere di ascensione a cui possono accedere gli esseri umani. Tuttavia, potranno essere innalzati durante le ondate di evacuazione finale.

Per ciò che riguarda gli animali è meglio usare il termine "armonizzazione". Essi ritroveranno la loro condizione naturale. Anche il regno animale è stato notevolmente disturbato dalle negatività che si sono manifestate sul piano terreno.

11. Se ascenderemo, potremo far sapere cos'è successo ai membri della nostra famiglia?

Quelli che vi sono più vicini sapranno bene che state seguendo il sentiero dell'ascensione e che forse un giorno o l'altro sparirete dalla faccia della terra. Potrete comunicare con loro attraverso particolari messaggi o messaggeri. Non dovreste preoccuparvi troppo delle persone che vi lascerete alle spalle, perché in fondo, se ve ne state andando, è per servirle meglio.

A chi invece non è ancora sufficientemente aperto non direi proprio nulla, perché la risposta sarebbe comunque negativa. L’unico aiuto che potete dare loro è amore incondizionato.

12. Se ascenderemo prima dei nostri famigliari, ne saranno sconvolti?

Voi scomparirete, e ciò rappresenterà uno shock, ma nel contempo costringerà gli altri a chiedersi qualcosa di più sul senso della vita e, di conseguenza, li porterà a imboccare la strada giusta.

13. Che ne sarà dei nostri figli?

La maggior parte dei figli degli Operatori della Luce seguiranno i loro genitori. Gli altri, al più tardi con la terza ondata, saranno evacuati per primi.

14. Ogni tanto è normale dubitare dell’ascensione?

C’è in noi una componente, la mente razionale, la natura scettica, che non potrà mai credere all’ascensione. Si possono anche fare esperienze che comprovano la veridicità di tutto ciò, tuttavia in noi ci sarà sempre il piccolo tarlo del dubbio e continueremo a chiederci se sia davvero possibile, se stia realmente per accadere qualcosa del genere. Per poter vivere l'esperienza dell'ascensione non c'è bisogno che si scacci questa componente della coscienza. Si tratta proprio della parte del nostro essere che la sperimenterà nel momento in cui accadrà. A quel punto conosceremo la verità.

15. Quale è l’ostacolo principale all’ascensione?

La paura è l'ostacolo principale all'ascensione. La paura è un fattore capace di inibire le masse dell'umanità sino a rendere impossibile l'ascensione.